18 commenti su “L’incavo d’avambraccio su cui…

  1. Rosy…grazie per l'apprezzamento e anche per il paragone
    un bacio

    ciao Vinicio…la tua cara presenza 🙂

  2. Margot, l' http non prenderlo dalla barra degli indirizzi del browser,
    va preso cliccando col tasto destro sull'immagine e poi su proprietà…
    prova a mettere questo link:

    http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/226894_1766118191983_1209999505_31679825_3360762_n.jpg

    è quello di facebook usato nella verifica da me e individuato appunto come sopra scritto…
    cmq da me funziona anche caricando l'immagine nel media blog….
    è quello  

  3. Una posizione che ricorda La dormeuse di Tamara de Lempicka.
    Una postura che è fatta per raccogliersi e far sgorgare poesia dall'anima.
    Un grande abbraccio e un vivo apprezzamento per la tua poesia.

  4. ciao Live 🙂 un passato che vive ancora dentro 🙂

    Lo sai Drago… fuoco e ghiaccio
    un abbraccio al mio drago preferito 🙂

  5. ciao Eli 🙂 è bello vedere il tuo sorriso… mi fa piacere che tu sia tornata, mi mancavi… ancora ho negli occhi il cielo stellato del tuo blog che dona una pace infinita

  6. Fatina…so bene il tuo dolore e so che non passerà per adesso, fai in modo che faccia meno danni possibili.

    non ci sono consigli in questo caso, le vicende si vivono sulla pelle e ustionano, si deve riuscire a non farle piagare, cosa non facile.

    se hai bisogno sai che ci sono.
    un abbraccio forte ❤

  7. Il titolo mi dà una sensazione di calore, di paterno…; la sofferenza per un passato che oggi vediamo con occhi diversi, maturi. Bellissima.
    Un saluto.

  8. (splendida musicalità)
    (splendide immagini)

    una scultura in musica questo tuo ricordare
    un canto che ci accompagna dentro noi stessi
    ci invita a confrontarci coi nostri ricordi
    e col presente…

  9. In questo particolare periodo della mia vita non faccio altro che vivere
    di ricordi ( maledetti e dolorosi ) , ma non ne posso fare a meno;
    sembra non mi sia rimasto altro nella vita.
    Amica mia sembra impossibile a dirsi e credersi ma è come se tu
    facessi parte della vita e del cuore delle persone che ti conoscono.
    Non è la prima volta che leggendoti mi immergo nella mia anima.
    Un bacio affettuoso .

  10. Lindar…. senza emozioni è difficile fare poesia. Benvenuta 😉

    Dora…i tuoi passaggi sono sempre graditi e accolti con simpatia

    Cristina…grazie, detto da te fa più effetto ancora. un bacio 🙂

  11. Una delle poesie più belle che abbia mai letto… ne assorbo ogni lentezza…è incredibile…sei bravissima :)))))))

    Un abbraccio
    Cri

  12. E da questa ombra del ricordo ,
    nasce poesia ,sofferta, patita,
    Ti siedi e ti poni tante domande.
    Evocativa.
    Sempre bello poterti leggere
    cara Margot.
    Un abbraccio.
    Dora

  13. la poesia, questa, suscita in me la voglia di altra poesia. non per presunzione, ma sulla scia delle tue emozioni mi permetto di rubarti un verso: 

    Tra l'essere e il possibile
    è incerto il confine,
    lieve la differenza tra sogno
    o ricordo.
    Di te l'assenza confondo
    con altri incontri,
    ma poi,
    chino il capo sull'incavo dell'avambraccio,
    abbraccio me stessa
    cercando il ricordo di altri abbracci.

    mariangela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...