7 commenti su “^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

  1. Condivido in pieno ogarD, ogni passaggio…
    dopo essere venuta sul tuo forno alchemico ho inteso nel giusto modo il tuo riferimento al femminile.
    colgo il non detto aggancio junghiano, Anima_Animus diade attraversola quale si realizza il sè di ogni individuo.
    Il tuo percorso è molto coraggioso, ti auguro di completarlo proficuamente e di giungere ai traguardi necessari per il proseguio e per la rinascita

    Eadem Mutata Resurgo… è uno dei miei mantra
    M_

  2. I debiti si è sempre in tempo a pagarli e poi vuoi mettere la gioia dell’attesa?
    Prima di rispondere al tuo chiarimento intendo a mia volta chiarire che quello che intendevo come donna dentro di me è letteralmente la mia parte femminile e non un’immagine di donna reale di cui si può essere innamorati. Amare la propria femminilità è la cosa più ardua per un uomo e qui mi collego a quello che dici circa le zone d’ombra e de l processo emozional-cerebrale che inevitabilmente si sperimentano quando si cerca di aprirsi a questa dimensione comparativa che è “sepolta” sotto le macerie e le scorie accumulate negli anni. In effetti riscoprire l’amore incondizionato è un po’ come morire e rinascere ad una nuova consapevolezza. E’ un percorso classicamente alchemico, bruciare nel fuoco per purificarsi e rinascere come la fenice a una dimensione nuova nella quale l’amore non è solo una dolce lotta tra due ma anche una stupenda, vicendevole completezza.
    Il Drago

  3. DragoRosso@ sono sempre in debito con te perchè mi ero riservata di commentare i tuoi bellissimi post che meritano una attenzione particolare ed un intervento articolato…lo farò

    qui però volevo chiarirti il concetto che intendevo esprimere…
    parzialmente coincide con la tua affermazione:poichè è attraverso l’uomo/la donna che ami che si atttua il processo dell’eros.
    sono sicura tu sai e conosci quanto sia destabilizzante Eros, tanto destabilizzante da essere citato spesso in coppia con Thanatos.
    Sono convinta che è attraverso il connubio con il Logos che la sua attuazione assume le caratteristiche della fertilità e della creatività. Un processo difficile da attuare, più difficile di quanto si possa pensare, poichè le forze ctonie che prendono vita nell’amore non sono comparabili con nessun altro processo emozional-cerebrale e spesso toccano le nostre zone d’ombra incontrovertibili.
    L’immagine sta a rappresentare simbolicamente questa unione dell’irrazionale, per antonomasia il femminile, e del razionale per antonomasia maschile….

    sei sempre il benvenuto qui da me, quale persona in grado di parlare con l’anima e con la visione del terzo occhio.
    un saluto
    M_

  4. Ecco cosa intendo per lavorare sull’altra metà di se. Io ho la mia donna che si fa largo dentro di me proprio come nella tua testa un uomo.
    Un bacio
    Il Drago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...