14 commenti su “Grazie Paolo!

  1. Caro Paolo, leggo con vivo piacere la tua presenza…non posso negare che mi sei mancato.
    ultimamente le mie letture si sono focalizzate sui numeri, in particolare sui numeri primi, che ho scoperto essere uno delle ipotesi irrisolte dei matematici.
    Non ho con questo la pretesa di risolvere nulla!!! Ma cerco di carpire da questo caos apparente, messaggi che mi posso appartanere e attraverso i quali arrivare a nuove visioni di-lato.
    spero di risentirti presto.
    M_

    “Solo chi possiede il caos dentro di sè può partorire una stella danzante”
    (F.Nietzsche)

  2. Cara MRGT, vedo solo ora, purtroppo, la richiesta d’intervento sulla “Matematica dell’anima”. Appena sarò uscito dalla tempesta delle mie “frustrazioni” … e dal groviglio dei noti impegni pseudoculturali, lo farò – timore e tremore a parte – con vero piacere. Intanto, con buona pace dei “matematici”: il tutto è da riferire, più che alla sostanza dei numeri, agli infiniti “possibili” frattalici che affollano le aree intervallari tra numero e numero, come tra nota e nota di scale musicali infinitesimali, e che ad-tendono l’e-duzione alla luce Condivisa che trasmigra oltre il Tempo. “Quegli” intervalli restano spesso, purtroppo, nell’impenetrabile oscurità delle nostre miopie.
    Lì ti avevo preso per mano per ascoltare insieme le inesemplate, sublimi armonie del Silenzio. p.

  3. Ritorno con grande piacere nel tuo blog. Uno spazio poetico dove sembra di vagare dentro ad una bolla di sapone colorata.

  4. @g. ogni tanto riappari… mi regali musica che immetto nel cuore e scompari…
    come stai? questa g non va mai avanti
    Mare…

  5. *margottina felice che tu, grazie ad irene, ti sia un pochino avvicinata a come suona quel testo nella mia testa :P:P

  6. Ero solito dire che l’amore è un’elevazione a potenza. Meglio ignara, questo diventare uomo e razionalizzare i sentimenti suona sul burrone steso tra il suono delle cose e la loro perdita

  7. Andy@ in questa matematica riesco bene anch’io che solitamente sono una imbranatona….
    ma c’è qualcosa da capire…
    spero che Paolo ci onorerà di un suo ineffabile intervento
    M_

  8. non si ammette mai la vera matematica dell’anima… è fatta di operazioni di numeri primi, quelli che non superano il 10, il problema è il carico che vi aggiungiamo durante i semplicissimi calcoli che ci sono dati per Essere…….

    da me c’è una sorpresa per te.

  9. Mari cara, ti pare poco essere serena e bastare a sè stessi?
    tientela cara questa conquista….

    vediamo se svolgi questo enigma psico-artistico
    M_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...