18 commenti su “Assonanze

  1. siccome è troppo bella sono ritornata a leggerla e mi ha fatto venire in mente una frase del film “le parole che non ti ho detto”
    in cui dice “sì ti ho dimenticata…l’ho fatto ogni giorno…”

    Ligeia

  2. “non devo amarti più” …sono parole difficili da dire e da pensare anche quando sei allo stremo delle forze…ma è ancora più difficile crederci e convincersi che è veramente cosi..

  3. Sillabare il silenzio, questo tu devi;
    altre forme cercherà il cuore,
    altri occhi verranno.

    Un Bacio ;*
    Salutino di passaggio…
    ____________________________________________________________Celtico.

    PS: Oggi ho passato una strana giornata,
    da un momento funebre…
    Alla vita…
    Intrisa di passione . . .

  4. grazie ai miei adorati morfea e jmarx giungo qui…
    una poesia meravigliosa questa che sa interpretare così bene uno stato d’animo che mi fa compagnia ogni giorno…
    l’immagine delle scatole cinesi che riemergono con nuove invisibili promesse è splendida…

    Ligeia

  5. Non sono d’accordo con il pensiero di Marquez, Mari, seppure sia un autore che ho letto ed apprezzato alcuni anni orsono. Le lacrime sono un simbolismo del dolore, talvolta il dolore si procura involontariamente e nonostante tutto, quindi, comunque, quella persona ha fatto parte del nostra essere ed ha contribuito alla nostra costruzione.
    Non esistono persone buone e persone cattive, esistono situazioni che ti inducono a determinati comportamenti. Dovremmo essere così bravi da capire subito gli eventi a seguire e questo non è possibile.
    Ci sono misteri nella vita che ci seguono dal giorno della nostra nascita, forse non si sveleranno mai, forse sì….certamente dalla capacità di elaborare la sofferenza dipende la nostra crescita interiore…

  6. margot
    corri da morfea
    devi scegliere il ruolo nel presepe vivente di splinder
    leggi i commenti dell’ultimo post!

  7. margot.. mi sono comprato il libro dell’inquietudine di Pessoa. Mi avevi consigliato questo tu vero? (ti terrò informata sugli sviluppi.. ho dato un’occhiata e mi sembra piuttosto interessante)

    buon inizio settimana
    andy

  8. Dopo le disarmonie,…le assonanze,sono loro che ci fanno ricordare e ci riconducono ad un amore lontano ,ma non dimenticato….E i giorni passano fino a diventare un soffice cuscino su cui sognare. Ciao Margot, le tue poesie profumano…di rosa. Mitzy

  9. Sinceramente,non so cosa sia la felicità…alla fine credo che non esista.Leggendo,ho trovato questa frase :”Nessuno merita le tue lacrime,e chi le merita non ti farà mai piangere.”…Cosa ne pensi?Io la trovo molto bella e poetica,è di Màrquez,ma non so quanto sia vero ciò che afferma.Sono invece pienamente daccordo con te quando dici che l’amore non si può scindere dal dolore e dalla sofferenza.Sì…però è un prezzo un pò caro da pagare…
    Mari

  10. più mi addentro tra le spire dell’amore. Mari carissima, più fitto e denso vedo il suo mistero.
    sembra quasi che esso non riesca a scindersi mai e in nessun modo dalla sofferenza e dal dolore.
    quondo ero una giovane adolescente romantica l’amore e la felicità mi sembravano due dimensioni inscindibili… ma la felicità è l’assurdità più assurda che la mente umana abbia partorito..
    un abbraccio..
    M_

  11. Margot…buongiorno!Straordinaria questa poesia…sembra scritta proprio per questo mio momento…Sto passando notti insonni,cercando di capire…ma capire cosa?Quei lacci che si sciolgono…e lui che ricompare nella mia mente…il suo odore,il suo sapore,le sue parole…lui…E poi devo far finta di star bene…sorridere col pianto in gola…non poterne parlare con nessuno.Soffocare tutto.Trovare il coraggio di accennare qualcosa su questo blog…E oggi un altro giorno con la mia solitudine.Un bacio…
    Mari

  12. Non è così facile “non devo amarti più “, certi giorni è come una cantilena che ti rigiri in testa ma appesantisce il cuore e annebbia la vista…forse riuscirei persino a mentire. Amica mia come fa male…

  13. ecco la canzone dei Cure di cui ti parlavo, Forest.
    cari saluti, passa una buona serata.

    [audio src="http://frederik.andrieu.free.fr/The_Cure_A_Forest.mp3" /]

  14. rispecchia esattamente il mio stato d’animo. è splendida. da “ad ogni laccio” è addirittura un capolavoro
    (non mi convincono solo i primi 3 versi sarei partito subito con “periferie”)

    è facile dire addio
    con la testa

    lo sputo ogni minuto non-devo-amarti-più

    ti adoro margot
    un bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...