8 commenti su “


  1. Spargo parole
    nella polvere.
    Ogni momento, sotto i piedi,
    sono ridotte in polvere.
    R.Tagore

    catkiss

  2. Ma che cos’è il destino se non l’artefatto della propria volontà?
    Forse è semplicemente una scusa inventata da chi ha paura.

    Un bacio.

  3. sono contento che la mia poesia ti sia piaciuta, ma sono convinto che per scrivere un bel testo bisogna essere tristi: non riesco a fare niente quando sto bene dentro, non mi viene proprio l’incipit! meglio così, no?

  4. “Erano quelli i giorni della nostra vita insieme

    I migliori dolci del nostro amore assolato,

    erano quelli i silenzi caldi e teneri d’estate

    i giochi di soppiatto che ci aizzavamo l’un l’altro,

    rubandoci la gioia a colori e donandola ai nostri ardori…”

    Quei giorni (Appassionato)

    Un caro saluto ed un’ammirazione per i tuoi versi..

    a presto

  5. Eccomi … abbagliato dai tuoi versi che sfrecciano con la velocità di un’emozione senza corsie … quel fervore che fa sbandare e che rovescia addosso domande spesso impervie da risalire anche con l’irrazionalità di un’anima inquieta …

    Un bacio … da primo arrivato :))
    Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...