33 commenti su “

  1. Vengo direttamente qui, sotto la tua foto, a commentare..
    La foto è bellissima…i miei complimenti a chi l’ha scattata.
    Tu – posso dirlo? – sei stupenda.
    La fierezza del tuo sguardo è meravigliosa…
    Scaramouche

  2. Ciao Margot…Stavolta ho trovato una nuova postazione…sono a Messina,in un internet point x studenti…
    Ti ringrazio tanto x i complimenti,non immaginavo ke potesse piacere tanto…
    E’ vero,questo mondo virtuale è qualcosa di magico…il tempo assume un significato diverso…
    Ti auguro una felice giornata
    Manu

  3. sentiamo fortemente la mancanza delle tue parole… se non torni presto comincerò io a scrivere poesie e poi son cavoli amari…

  4. Venerdì 29 ottobre 1943

    Mi sento come un uccello che vorrebbe volare in alto ma continua a sbattere le ali contro la gabbia, nell’oscurità più totale.

    tratto da “Il diario di Anna Frank”… per non dimenticare…. MAI.

  5. …ancora sospesa e inquieta??

    Finirà questa pausa di ghiaccio, tornerà a scorrere la parola su labbra che ne hanno sete?

  6. Un saluto.
    E’ da un po che non ci sentiamo.
    Scusa se non mi sono piu fatto sentire.
    E buon anno..in ritardo.
    Ciao

  7. ciao,

    ti rubo due secondi, sono Johnny Bravo, in seguito a problemi sul mio blog ho dovuto cambiare dominio… ora sono su http://www.egosconnesso.net potresti correggere il link?

    Aggiungerò ovviamente il tuo link anche sul mio nuovo blog,

    un saluto!

  8. che fata! hai tolto per caso i petali a tutti quei girasoli? o sono margheritoni? vabbè, basta stupidaggini, a presto….

  9. Sei bellissima e dolcemente altera..sembri una statua di marmo con l’anima rovente.
    un bacione amichetta…torna pero’ eh!
    Ste

  10. A volte questi mondi invisibili… distanti dal tempo, sanno regalare quegli attimi giusti per ritrovarsi nel respiro di un pensiero e ridipingersi tra i gialli dei girasoli… rinascendo nello splendore dei propri orizzonti!!

  11. Carissima Margot, questa tua foto è davvero splendida! Ricordo che l’avevi già pubblicata, ma più piccola, come una specie di banner.
    L’istinto di sopravvivenza del maschio è ciò che ha reso l’aria del mondo così irrespirabile… nella donna si può capire, perché da lei dipende la continuità. Nelle società matriarcali l’uomo, oggettificato, si riduceva spesso a un semplice fallo, una sorta di dildo vivente, del tutto spogliato dai connotati di dominio che qui gli vengono attribuiti.
    In tutto e per tutto sono in totale contraddizione con gli stereotipi dominanti. Mi fa piacere che tu mi possa comprendere così profondamente…
    Pubblicherò a breve altri brani di Bousquet. Non riesco a capire come mai lo abbiano così censurato e osteggiato.
    Passa un fine settimana esaltante!
    Ti bacio e ti abbraccio!

  12. Se potessi lasciar fuggire l’anima
    oltre i confini del mio corpo,
    se potessi dare piena voce a questa fiamma
    che a te m’avvince e mi fa gemere,
    lo farei per il tuo sguardo di ninfa altera,
    per la tua bellezza di neve e oro
    e la tua fragile furia di donna e bambina.

    Per te i metalli dei miei occhi
    rilucono di tremuli bagliori
    e l’anfora del mio petto
    risuona come l’eco di mille maree.
    Per te l’alcova della mia notte
    riserva il sussurro più intimo
    e il giardino della mia mente
    accoglie un oblio fiorito.

    In ogni verso che corre sulle mie dita
    come l’onda del tuo respiro
    nasconderò le perle di parole mai dette
    e la profondità di albe mai dipinte.
    In ogni tuo bacio conserverò il brivido
    di piogge che il cielo non ha mai pianto
    e il sapore di un frutto proibito
    che la bocca non ha mai colto.

    R.

  13. Hm…

    Bel soggetto…
    Bella foto…
    e… anche bella collina… anche perchè conosco bene quei colori, e conosco i profumi di colline come quelle 😉

    Acc… però.. che sguardo tagliente…

  14. E chi non resterebbe immobile di fronte ad un fascino del genere?
    ;)))
    Io ci resto anche più di un attimo …

    Un bacio … anche i girasoli fanno da degno contorno :))
    Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...