12 commenti su “

  1. Passeggio attraverso i tuoi post come tra le gallerie del Louvre,nessun guardiano a controllare il mio fare e nessun orologio a scandire il tempo della mia visita.Mi soffermo tra le tue poesie appese alle pareti,sfioro le parole, eteree ma tangibili all’anima e tra immagini di contorno mi perdo senza volermi ritrovare in questa tua mostra dell’anima.
    Ancora Grazie.

  2. Carissima Margot, ho reperito il passo di Joe Bousquet dopo una lunga ricerca in rete, su un sito che parla del Sole Sotterraneo. Purtroppo non sono riuscito a trovare testi completi: il sito, dedicato a una dozzina di poeti, seppur interessante è un po’ scarno. Devo procurarmi l’opera omnia di Bousquet, domani mi metterò a cercare in biblioteca.
    Mille baci!

  3. Il mosaico in effetti l’associo sempre all’idea dei colori, o delle figure, e… spesso uso anche io la metafora della scomposizione/ricomposizione, ma… non l’avevo mai usata per parlare dei percorsi… 🙂

  4. DESIDERIO

    Solo il tuo cuore ardente
    e null’altro.

    Il mio paradiso, un campo
    senza usignoli
    nè lire,
    con un fiume discreto
    e una piccola fonte.

    Senza lo sperone del vento
    sulla fronda,
    nè la stella che vagheggia
    essere foglia.

    Una lice abbagliante
    che fosse
    lucciola
    di un’altra,
    in un campo di
    sguardi infranti.

    Una quiete nitida
    e lì i nostri baci,
    sonori nèi
    dell’eco,
    s’aprirebbero in lontananza.

    E il tuo cuore ardente,
    null’altro.

    F. G. Lorca

    Che sia la
    musica del violinista pazzo quella che riveglia la familiarità nascosta del nostro legame, amore mio?

  5. ..la vita.. incastro di pezzi che sembrano non combaciare mai, provare e riprovare, sta nella pazienza infinita la chiave della soluzione…
    un caro saluto
    Nunass

  6. Ciao Margot, come tu ben sai ci accomuna anche questo…..questo inevitabile puzzle che la vita ci impone di fare ogni tanto…..solo che, almeno per me, ogni nuova volta risulta sempre più difficile….e chissà se non cominceranno a mancare, volta per volta, delle piccole tessere….
    Ti abbraccio con affetto.
    Giò

  7. ti trovavo spesso da amici comuni, oggi mi sono presa un pò di tempo per leggerti un pò scrivi delle cose veramente belle, mi ha fatto piacere passeggiare tra i tuoi pensieri, buona giornata con un sorriso _Lia

  8. Mi piace il cubismo … mi piace Picasso … mi piaci tu con i tuoi mosaici di parole … le incastri in modo talmente perfetto che mi perdo ad ammirarle …

    Un bacio
    Flavio

  9. parlare per dire ..e’miglior tacere dal cuore si sentono parole vibrare se son fiori fioriranno se son spine ci sto’ pensando arriva la fine ..il pensar e’ stato inutile ..quindi dare amore senza aspettare e’ vita..anche un piccolo gesto

  10. DISSOLVENZA

    Mi scompongo
    in foglie bruciate
    e sospiri spezzati…
    Umido di pioggia e di desiderio,
    come una prigione di buio e carne
    che libera un grido di luce e anima.
    Umido di labbra…
    Toccato dalle infinite dita del tuo respiro,
    immerso nelle tiepide strade del tuo sangue,
    fino a divenire sangue io stesso
    e ardere nelle tue vene,
    in ogni goccia del tuo sudore,
    in ogni lacrima stillata dai tuoi occhi.

  11. il prezzo dei sogni sognati…
    è veramente amaro.
    Pesa nel cuore e risalta nella soltiudine di ogni momento.

    Mi dispiace molto per la tua Mamma. La vita è proprio crudele per il cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...